POLITICA AMBIENTALE

La LMC S.p.A. ha deciso di implementare un Sistema di Gestione Ambientale (SGA) interno allo scopo di migliorare le proprie prestazioni nel settore ambientale ed, in pratica, di ridurre l’impatto ambientale delle proprie operazioni, attività, prodotti e servizi.

Tra gli obiettivi aziendali c’è l’ottenimento della certificazione ai sensi della Norma UNI EN ISO 14001:2015 nei prossimi 3 anni, non appena sarà terminato il piano di investimento ed ampliamento.

Nell’ambito della propria Politica Ambientale la LMC S.p.A.:

  • Identifica materiali, processi, prodotti e scarti che causano o possano causare inquinamento, al fine di implementare azioni atte ad evitare, ridurre o controllare l’inquinamento, laddove tecnicamente ed economicamente possibile;
  • Controlla l’utilizzo di risorse naturali
  • Contiene l’incremento dei consumi energetici;
  • Si conforma a tutte le leggi, direttive, e normative ambientali applicabili dalle normative vigenti.

La direzione ha identificato come parti interessate alle attività svolte, oggetto della Politica Ambientale, i propri dipendenti, i fornitori di prodotti/servizi connessi alle prospettive del ciclo di vita dei propri prodotti/servizi, le popolazioni che abitano nei dintorni del sito produttivo e le autorità pubbliche di controllo. L’organizzazione s’impegna ad operare affinché le sue attività siano di vantaggio per le parti interessate  nel pieno rispetto  delle disposizioni di legge, di quanto previsto dai codici o regolamenti in materia ambientale e dagli obblighi di conformità definiti a seguito dell’analisi delle esigenze delle parti interessate.

Considerando che la conservazione dell’ambiente è essenziale per la qualità della vita e per lo sviluppo sostenibile, la Società LMC S.p.A. s’impegna a:

  • promuovere la sensibilizzazione ed il coinvolgimento delle parti interessate interne, affinché attuino le procedure ambientali corrette;
  • coinvolgere i Fornitori informandoli sulla presente Politica Ambientale e sulle linee di comportamento al fine di migliorare la gestione ambientale complessiva;
  • comunicare al pubblico le informazioni necessarie per comprendere gli effetti sull’ambiente delle attività dell’Azienda e perseguire con esso un dialogo aperto;
  • promuovere una sistematica riduzione dei consumi delle risorse energetiche e di risorse naturali mediante una continua azione di monitoraggio e di controllo;
  • cercare il miglioramento continuo dell’impegno per l’ambiente, mirando sempre alla prevenzione dell’inquinamento attraverso azioni volte a ridurre gli impatti significativi e per accrescere le prestazioni ambientali;
  • valutare in anticipo gli impatti ambientali di tutte le nuove attività e di tutti i nuovi processi;
  • prevenire e gestire tempestivamente qualsiasi tipo di incidente ambientale attraverso l’applicazione di procedure di prevenzione e di intervento;
  • assicurare la cooperazione con le Autorità pubbliche e gli enti di controllo;
  • programmare e progettare l’esecuzione delle eventuali attività in cantiere, verificando, congiuntamente col Committente, tutte le possibili implicazioni ambientali, pianificando le azioni da eseguirsi;
  • effettuare la manutenzione programmata degli impianti dell’Azienda nel rispetto delle prescrizioni ambientali;
  • eliminare ogni possibilità di inquinamento del sottosuolo predisponendo impermeabilizzazioni ed apposite vasche di contenimento, anche interrate, nelle zone interessate, ed opportuni controlli sull’integrità dei serbatoi, garantendo la manutenzione periodica degli stessi;
  • pianificare ed attuare incontri periodici con il personale addetto (giornate di formazione sui temi ambientali e preparazione alle emergenze) per diffondere a tutti i livelli la cultura del rispetto dell’ambiente e disporre linee di comportamento in materia da adottare in stabilimento;
  • eseguire le proprie attività conformemente alla legislazione ambientale vigente.

Le funzioni responsabili del raggiungimento degli obiettivi prefissati sono riportate sul documento “Obiettivi e Programmi Ambientali”.

I punti sopraindicati costituiscono anche il quadro di riferimento per stabilire e riesaminare obiettivi e traguardi ambientali. Essi sono periodicamente controllati dalla Direzione in occasione dei riesami, per tenere sotto controllo gli aspetti ambientali significativi della LMC S.p.A.